Dhu-l-higgia  1432
Al-Wafàa - n°3
Novembre 2011

Archivio

HOME PAGE
Edizioni del Càlamo Novità editoriali:


Panoramica
sull'universo
islamico

Quaderni Islamici n.°84

HOME PAGE
Edizioni del Càlamo
Novità editoriali:


Perchè
tante religioni ?

Quaderni Islamici n.°85

Il neutrino

Nello scorso mese di settembre ha fatto notizia il neutrino per aver viaggiato dal CERN di Ginevra ai Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare a una velocità superiore a quella della luce. 
La notizia ha occupato le cronache giornalistiche anche per la gaffe del Ministro dell’Istruzione, la Signora Gelmini, secondo la quale l’Italia avrebbe contribuito “alla costruzione del tunnel tra il Cern e i laboratori del Gran Sasso”, un tunnel unico di 732 chilometri, che collegherebbe direttamente Gran Sasso alla città elvetica. Peccato che in realtà il tunnel non esista!

Il neutrino è una particella sub-atomica, definizione che significa che la sua dimensione è più piccola di quella di un atomo. Fino al 1911, cioè cento anni or sono, l’atomo era considerato la parte più piccola e indivisibile della materia.

Fu il professore di fisica inglese Rutherford a ipotizzare, nel 1911, l’esistenza di realtà di dimensioni inferiori a quella dell’atomo e i successivi studi di fisica sulla struttura della materia hanno verificato la verità di quella ipotesi, portando l’umanità a vivere, durante la gara tra le due super-potenze (USA e URSS) per la superiorità negli armamenti, nel terrore della catastrofe atomica in caso di conflitto.

Eppure, l’autore di un Libro pubblicato circa 1400 or sono riferisce che "non c’è realtà più grande o più piccola di un atomo, che non sia scritta in un Libro preciso” >>>.

Una persona di media intelligenza è costretta a pensare, quando sia in grado di farlo con la mente scevra dalla dogmatica di pregiudizi culturali, che l’autore del Libro è a conoscenza dell’esistenza di particelle sub-atomiche (realtà più piccole di quella di un atomo), cioè dell’esistenza di neutrini in un’epoca in cui la parte più piccola e indivisibile della materia era considerata l’atomo.

Il Libro è il Sublime Corano e il suo Autore si rivela essere Dio (Allàh), perché solo Iddio, che della materia è il Creatore, poteva sapere, 1400 anni or sono (circa), che esistono particelle subatomiche.

In quel Libro c’è un Messaggio per gli uomini del XX e del XXI secolo miladico:

O uomini, abbandonate le vostre idolatrie e non adorate altri che l’UNO, UNICO e UNI-PERSONALE IDDIO (ALLAH), il Quale creò l’uomo (cioè voi!) e tutto ciò che negli universi uomo non è. La religione di Dio (Allàh) è l’Islàm, per cui solo a Lui sono dovute obbedienza e adorazione; e chi si presenterà nel Giorno del Giudizio con una religione diversa dall’Islàm, sarà respinto e nella vita futura sarà tra i perdenti. Non c’è salvezza se non nell’Islàm.

Neutrino. Particella subatomica neutra di massa nulla o quasi nulla, che si forma e viene emesso nel corso di reazioni nucleari.

Rutherford Ernest of Nelson, lord (1871 – 1937) Premio Nobel per la chimica nel 1908. Professore di fisica a Cambridge. Tra le sue opere più conosciute: Radioattività (1904); Trasformazioni radioattive (1906); Fondamenti della scienza moderna(1938). Universalmente noto per i suoi studi sulla costituzione della materia.

Sura di Giona, àyah 61

Torna su
Al-Wafàa - n°3

Corso di lingua araba - Metodo di al-Shàykh 'abdu r-Rahmàn Pasquini:


1 - Fonologia
Manuale + 1 CD
(34,00 € + spese postali)


2 - Il verbo
Manuale + 2 CD
(43,00 € + spese postali)
 
Prossima uscita: 3 - Il nome

Edizioni del Càlamo
via Maiocchi 27
20129 Milano
tel/fax: 0229527706
info@edizionidelcalamo.com

© 2011 Edizioni del Càlamo. Tutti i diritti riservati.