La recitazione del Sublime Corano

Il Sublime Corano è la “transustanziazione” della Parola di Allàh, rifulga lo splendore della Sua Luce, ineffabile realtà divina, dalla dimensione della divinità alla dimensione dell’umanità nelle forme delle lettere alfabetiche e nei suoni della lingua araba.

Esso contiene l’insegnamento divino della verità riguardante il mondo, la vita, l’uomo e il suo destino, come, pure il codice di vita, le regole del quale l’uomo ha da mettere in pratica per conseguire, non senza la concomitanza della Misericordia divina, il Paradiso nella vita futura, che Allàh, sia gloria a Lui l’Altissimo, ha promesso agli osservanti.

Come disse il Profeta, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria, la recitazione salmodiata del Sublime Corano è la forma del “Ricordo di Allàh” (adh-dhìkr) superiore a qualsiasi altra forma di dhìkr. Disse: “àfḍalu dhìkri llāhi ummati, tilāwatu-l-qùr‹āni (la forma più elevata del Ricordo di Allàh della mia ùmmah è la recitazione salmodiata del Corano).

Riferì Abdullàh bin Màs‛ūd, che Allàh si compiaccia di lui ®, uno dei Compagni di primo piano del Profeta, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria:
Il Profeta, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria, disse: “Questo Corano è simile a una tavola imbandita, a cui Allàh l’Altissimo, vi invita. Accettate, perciò, il Suo Invito, per quanto possibile vi sia. Questo Corano è il vincolo che vi tiene legati ad Allàh, è la Luce che illumina ed è medicina che guarisce. Esso è protezione per chi vi si attiene ed è salvezza per chi ne segue le direttive. In esso non ci sono deviazioni a cui si deve porre rimedio, né tortuosità da eliminare. Le sue meraviglie sono infinite e la sua recitazione frequente non viene a noia. Recitatelo, dunque, poiché Allàh vi ricompenserà per la recitazione di esso! Per ogni lettera riceverete il riconoscimento di dieci buone azioni. Non vi dico che alif-lam-mìm è una lettera, ma àlif è una lettera, lam è una lettera e mìm è una lettera”.

Disse, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria: “Il Libro di Allàh [il Sublime Corano] contiene notizie di ciò che avvenne prima di voi e di ciò che avverà dopo di voi. Contiene, altresì, il giudizio di ciò che accade al presente traa voi. Allàh manda in perdizione l’arrogante che lo abbandona e colui che cerca altrove la sua guida sarà fuorviato da Allàh. Esso è la corda di salvataggio lanciata da Allàh, è il ricordo sapiente, la via diritta! Esso ha il potere di impedire alle passioni di mandare l’uomo fuori strada e alle lingue di dire falsità. Color che sanno non riescono a saziarsene e la continua ripetizione di esso non produce tedio. I suoi miracoli sono innumerevoli. I Ginn, quando l’ebbero udito, non solo non si allontanarono, ma dissero: “Abbiamo udito una recitazione meravigliosa, che guida alla verità e abbiamo creduto in essa”. Colui che parla con le sue parole dice la verità; colui che prende le sue decisioni in base ad esso, decide secondo giustizia; colui che agisce, attenendosi a esso, sarà ricompensato e chi invita a esso è stato guidato (da Allàh, sia gloria a Lui l’Altissimo) su una via diritta”.

Raccontò l’Imām Aḥmad bin Ḥànbal, che Allàh, sia gloria a Lui l’Altissimo, gli renda leggera la terra, di aver udito raccontare dal padre di Abdallah bin Buraydah ®:
“Ero seduto insieme al Profeta, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria, quando egli disse: “Imparate a memoria
Sūratu-l-bàqarah [la seconda sura del Sublime Corano] perché impararla è benedizione e trascurarla è perdita. Non riescono in esso quanti hanno a che fare con la magia”.
Tacque per un’ora e poi disse: “Imparate la sura al-bàqara e la sura āl ‘Imrān, perché esse due sono due nuvole splendenti che faranno ombra ai loro Compagni il giorno della resurrezione. Proprio così! Saranno come due nubi dall’ombra luminosa, o come due stormi di uccelli dalle ali spiegate”.

Torna su
Al-Wafàa - n°8

Collana Quaderni Islamici - Ultime uscite - (8.00 € cad):

L'eredità nell'Islàm
(QI 92)

Luqmàn il savio
(QI 93)

Il porco
(QI 94)

La rettitudine
(QI 95)

Gli animali
(QI 96)

Edizioni del Càlamo
via Maiocchi 27
20129 Milano
tel/fax: 0229527706
info@edizionidelcalamo.com

© 2012 Edizioni del Càlamo. Tutti i diritti riservati.