La mia opinione

Durante una  khùtba (sermone, predica) dal minbar (il pulpito della moschea)
‘Umar bin al-Khattāb, che Allàh si compiaccia di lui (il secondo Califfo dei quattro califfi ben guidati: Abu Bakr, ‘Umar, ‘Uthmān e ‘Alī), disse:

 “O popolo, l’opinione di Muhàmmad, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria è l’opinione giusta e veritiera, poiché Allàh, l’Altissimo, lo ispirava, mentre l’opinione di ciascuno di noi, altro non è che supposizione.

Sono nemici della Sunna (la pratica esemplare di vita del Profeta, modello di comportamento per i Musulmani) gli uomini che dicono: “Questa è la mia opinione”. Quando qualcuno pone loro una domanda, hanno vergogna di dire: “Non lo so”. Così essi mettono sullo stesso piano la Sunna e la loro opinione.

Guardatevi da certa gente e non permettete loro di venire a voi. La Sunna è la linea di condotta che Allàh, rifulga lo splendore della Sua Luce, e l’Apostolo di Allàh, che Allàh lo benedica e l’abbia in gloria, hanno messo in vigore.

Non fate l’errore di sostituire una opinione personale alla Sunna!. Allàh, sia gloria a Lui l’Altissimo dice: “Una supposizione non può mai prendere il posto della verità!”  
(Cor. 53 – àyah 28).
 

Torna su
Al-Wafàa - n°8

Collana Quaderni Islamici - Ultime uscite - (8.00 € cad):

L'eredità nell'Islàm
(QI 92)

Luqmàn il savio
(QI 93)

Il porco
(QI 94)

La rettitudine
(QI 95)

Gli animali
(QI 96)

Edizioni del Càlamo
via Maiocchi 27
20129 Milano
tel/fax: 0229527706
info@edizionidelcalamo.com

© 2012 Edizioni del Càlamo. Tutti i diritti riservati.