Ibrahėm, 
l'amico intimo
di Allāh

Introduzione

Edizioni del Cālamo Home Page

Catalogo navigabile

Questo libro č stato elaborato come testo di studio e di esercizio linguistico per chi desideri apprendere la lingua araba. Esso č un utile sussidio di approccio alla grammatica araba e alla lettura del testo arabo, oltre che testo di insegnamento dottrinale riguardante i riferimenti coranici alla vita del profeta Ibrahėm, su lui la pace, come modello esemplare di obbedienza consapevole ai dettami della volontā divina. Il testo arabo, č un testo semplice, nel quale la scrittura č dotata di segni ausiliari in modo da agevolare al massimo la lettura da parte dei principianti nello studio dell’arabo; č diviso in brevi paragrafi, in ciascuno dei quali sono state numerate le frasi della traduzione, in parallelo alle corrispondenti frasi del testo arabo, per l’apprendimento dei significati contestualmente alla lettura del testo arabo da parte dello studioso, che, naturalmente, ha da essere giā in possesso delle nozioni basilari della fonetica e della scrittura della lingua araba. Per accelerare l’acquisizione della fonetica araba č stata fatta la traslitterazione delle parole analizzate, secondo la tabella che si trova a pagina 4. In calce ai testi nelle due lingue per ogni paragrafo č fatta una sommaria analisi grammaticale e logica delle proposizioni del testo arabo e viene dato attraverso la traslitterazione il paradigma dei verbi trilitteri regolari e delle forme derivate, che si trovano nel testo; il paradigma dei verbi particolari, come i verbi hamzāti, di prima, seconda e terza hāmzah; i verbi di prima debole, di seconda debole e di terza debole, verbi sordi o contratti. Nelle spiegazioni vengono utilizzate delle abbreviazioni, di cui viene data la tabella in calce a questa introduzione. 

Buon studio! 

L’ Editore 

Milano, luglio 2002