< precedente | successivo >

QI-69
Il senso dell'acqua nell'Islàm 

In questo Quaderno c’è tutto quello che una persona di media cultura deve sapere. sull’acqua, fattore essenziale della vita di ogni creatura vivente, vegetale e animale. L’acqua è l’elemento primordiale dal quale il Creatore Onnipotente, rifulga lo splendore della sua Luce, ha prodotto da “materia già creata” la vita sulla terra, la superficie della quale è acquea a tal punto che essa è chiamata il pianeta azzurro. L’Islàm è l’obbedienza dell’uomo al codice di comportamento datogli dal suo Creatore, affinché si regoli per il meglio nei suoi rapporti esistenziali. Tra questi rapporti c’è quello con la natura e l’ambiente, di cui l’acqua è uno degli elementi più importanti. Nel Sublime Corano e nell’Insegnamento del Profeta ( s.) ci sono precise norme per il rispetto della natura e dell’ambiente, che nel loro complesso possiamo definire un “codice ecologico” ante litteram. Nelle pagine di questo trattatello monografico c’è esposto con precisione linguistica e chiarezza concettuale in sintesi tutto quello che un uomo deve sapere sull’acqua sia dal punto di vista scientifico che da quello islamico.

HOME    |    CATALOGO    |    COME ORDINARE