015) Sappi, o figliuolo Ingrandisci

015) Sappi, o figliuolo

Lettera a un discepolo, in cui l’Imām al-Ghazali dà dei consigli per il successo nella vita terrena e nella futura. Testo arabo e traslitterazione sono faccia a faccia. Il testo arabo, che è dotato dei segni ausiliari, è diviso in paragrafi, paralleli al testo italiano, parimenti numerato. Ottimo per studiare l’arabo e per la conoscenza dell’Islàm. In  fine: glossario e indicazioni biografiche.

Maggiori dettagli

ci015

10,00 €

5 altri prodotti della stessa categoria:

E’ un aureo libello in forma di lettera diretta a un discepolo alla ricerca della via giusta per avvicinarsi al paradiso e tenersi lontano dall’inferno, nel quale l’Autore espone in tono  affettuoso e confidenziale i suoi preziosi consigli, che insegnano il segreto del successo nella vita terrena e in quella futura. La traduzione del testo arabo a fronte è ragionata in chiave islamica. Il Testo arabo, dotato dei segni ausiliari per la facilitazione della lettura ai non arabofoni e diviso in paragrafi numerati in parallelo con la numerazione dei paragrafi della traduzione, si offre anche come strumento di studio della lingua araba, oltre che come testo di dottrina per la conoscenza dell’Islàm. Il lettore trova nel libro, oltre alle magistrali direttive dell’Imàm Abu Hamìd al-Ghazalìyyu, anche una succinta biografia dello stesso; un quadro della storia dell’epoca, in cui visse; un glossario dei termini, di cui è fatta nel testo la traslitterazione; indicazioni biografiche dei personaggi da lui citati nell’opera; il teatro geografico della sua vicenda terrena.
 
L’Autore
L’ Autore di questo libro, il cui nome è Abu Hamìd Al-Ghazalìyyu,  fu noto in occidente con la latinizzazione del suo nome arabo in Algasèl. Nacque a Tùs nel  Khorassàn nel 1058 miladico e ivi morì nel 1111 dopo aver insegnato a Baghdàd, Damasco, Gerusalemme e Alessandria d’Egitto. Sono sue opere fondamentali: Le tendenze dei filosofi, La distruzione dei filosofi, il rinnovamento delle scienze religiose, Il criterio dell’azione. Gli studi più recenti hanno messo in luce la grande complessità del pensiero che al-Ghazaìyyu esprime nelle sue opere, criticando il razionalismo filosofico alla luce della visione dell’uomo, del suo destino e del mondo che si fonda sul Sublime Corano e la Nobile Sunna. Durante una crisi di coscienza il suo pensiero e la sua vita furono temporaneamente inquinate dalla contraffazione sufica della realtà dell’Islàm, dalla quale riuscì, grazie ad Allàh, a liberarsi in tempo ai fini della salvezza dal fuoco, che fu una sua costante preoccupazione spirituale.

Indice

Abu Hamìd al-Ghazàli 7
 
Sappi, o figliuolo... 11
 
Personaggi citati dall’Autore nell’opera 67
 
Glossario 77

 
Gli autori delle Sei Raccolte di Tradizioni autentiche 82

 
Il Contesto storico in cui visse l’Imàm al-Ghazàli 85

 
Chi è Rosario Pasquini  ’àbdu r-Rahmàn 86

 
Indice analitico 89
 
Indice delle citazioni dal Sublime Corano 90
 
Indice delle citazioni dalla Nobile Sunna 91

 

Al momento non ci sono commenti da parte di clienti.

Scrivi il tuo commento

015) Sappi, o figliuolo

015) Sappi, o figliuolo

Lettera a un discepolo, in cui l’Imām al-Ghazali dà dei consigli per il successo nella vita terrena e nella futura. Testo arabo e traslitterazione sono faccia a faccia. Il testo arabo, che è dotato dei segni ausiliari, è diviso in paragrafi, paralleli al testo italiano, parimenti numerato. Ottimo per studiare l’arabo e per la conoscenza dell’Islàm. In  fine: glossario e indicazioni biografiche.

Scrivi il tuo commento

\n\n